Salvador Dalì, Visage Paranoiaque, litografia, 93x77, 1987

800,00 €
Non Disponibile
SKU
0095DALS
Litografia del surrealista Salvador Dalì che riprende il tema raffigurato in Visage Paranoiaque (1935). L'opera rappresenta uno dei più importanti esempi di immagini doppie, tecnica comune in molte sue opere; lo stesso artista spiega come l'idea sia nata durante un periodo di studio dei volti disegnati da Picasso fortemente influenzati dalle maschere africane. Partendo da una cartolina raffigurante un gruppo di persone di una tribù africana di fronte alla loro capanna, Dalì genera un'immagine dalla doppia interpretazione dove con un'illusione ottica presenta due soggetti: un volto e delle persone sedute nel deserto davanti ad una capanna. L'opera può essere osservata sia verticalmente che orizzontalmente. La litografia è stata realizzata in 15 colori presso lo studio parigino del litografo Mourlot, utilizzando quattro diversi tipi di carta con un peso e una filigrana creati apposta per l'editore. Ogni litografia presenta una firma a tampone in basso a destra, l'unica riconosciuta a livello internazionale e ufficialmente dall'artista, e a sinistra il marchio e il numero di stampa a matita. Questa edizione è limitata per tutto il mondo come di seguito: 295 stampate su carta APOLLO; 295 stampate su carta ARGOS; 295 stampate su carta LEDA; 295 stampate su carta GALATEA. Un' edizione separata di 50 stampe con numeri romani e su carta GALATEA sono riservate alla Fondaciòn Gala-Salvador Dalì. Litografia numero L|Z su carta Argos.
Salvador Dalì, Visage Paranoiaque, litografia, 93x77, 1987
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro - Via Pisacane 36, 20129 - Milano Tel. e Fax  02. 39521644 P. IVA 07851620968 galleria@pisacanearte.it