Grafica

COS’E’ LA GRAFICA?

Il termine “grafica” deriva dal latino “ars grafica” che vuol dire tecnica dello scrivere. La grafica infatti è la costruzione di immagini volte alla comunicazione. La grafica per alcuni artisti era uno strumento per divulgare le proprie opere, affinché la loro diffusione avvenisse su più larga scala. Le tecniche grafiche sono molteplici.

  • Cos’è la tecnica dell’acquaforte?

Nome antico dell’acido nitrico, usato nella tecnica dell’incisione su lastre di rame o, raramente, di acciaio dalle quali si traggono riproduzioni su carta. E’ una tecnica che consente migliori chiaroscuri, maggiore immediatezza del gesto e risulta utilizzabile anche da artistiche non posseggono le abilità di intaglio indispensabili nelle tecniche dirette quali la silografia e il bulino. Nell’acquaforte l’artista non incide sul metallo, ma sullo strato di vernice che lo ricopre. Inoltre l’acquaforte offre la possibilità di intervenire sulla profondità e lo spessore dei segni, consentendo infinite possibilità espressive e formali.

  • Cos’è la tecnica dell’acquatinta?

Tecnica di incisione per mezzo di un acido. Si cosparge la lastra di granelli di resina o bitume che vengono fatti aderire tramite riscaldamento o bagnando il rame con alcool, che scioglie i granelli fissandoli alla matrice (fase di granitura); quindi, protette le aree che dovranno rimanere bianche con velature di vernice, si effettuano le diverse morsure con l’acido.

  • Cos’è la tecnica della litografia?

L’artista disegna sulla pietra con una matita grassa. Prima di stampare, la lastra viene bagnata. L’inchiostro, anch’esso grasso, aderirà solo dove è presente il segno. La tecnica permette all’artista di eseguire l’opera come un normale disegno e di produrre un’enorme quantità di opere, inserendo anche il colore nella fase di stampa. La tecnica della litografia nasce nell’800 con artisti quali Géricault, Goya e De La Croix.

La litografia a colori (cromolitografia): La tecnica prevede la sovrapposizione delle impressioni di tutte le matrici che concorrono alla riuscita, una matrice per colore.

  • Cos’è la tecnica della serigrafia?

Tecnica incisoria che non utilizza matrici lignee ma una pezza di tessuto a trama fine stesa su un telaio, su cui l’artista esegue il disegno con materiali impermeabili o incollandovi sagome di materiali schermanti. La stampa avviene per colatura dell’inchiostro, steso sul tessuto con una spatola, su un foglio di carta posto sotto il telaio.

LA GRAFICA PUBBLICITARIA

Nasce con l’ampliamento del commercio di prodotti a sempre maggiore distribuzione, e della comunicazione necessaria alla loro diffusione. La serialità della stampa, il linguaggio immediato cui gli incisori sono avvezzi e l’introduzione della tecnica litografica fanno della grafica la forma ottimale per divulgare messaggi commerciali che necessariamente devono attirare l’attenzione di un pubblico vasto e vario.

 

Articoli 1-25 di 531

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Articoli 1-25 di 531

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro
 - Via Pisacane 36, 20129 - Milano
Tel. e Fax  02. 39521644
P. IVA 07851620968
galleria@pisacanearte.it