Spagna

Quando si parla di Spagna, vengono subito in mente due simboli molto conosciuti: la corrida e Pablo Picasso. E proprio loro sono i soggetti su cui si concentra la gran parte della produzione artistica dedicata alla Spagna; è lo stesso Picasso - la cui opera più famosa è Guernica - a creare numerosi disegni e litografie dedicati a questa tradizione spagnola. L'artista ispanico pare amasse molto questo spettacolo, probabilmente perché vede protagonista il toro, animale riprodotto in serie quasi ossessivamente da Picasso.

Metaforicamente Picasso è da sempre affascinato dalla figura del Minotauro, creatura per metà umana e per metà taurina, che riassume la costante lotta interiore dell'uomo fra istinto e razionalità, passione e pensiero. Alcuni artisti contemporanei - come Ennio Morlotti, Ernesto Treccani e Oscar Morosini - dedicano semplici ed essenziali ritratti a questo grande artista simbolo dell'arte spagnola, altri ancora, come Enrico Pambianchi, ritraggono la famiglia reale ispanica o rivisitano soggetti precedentemente rappresentati da artisti spagnoli, come Velazquez. Dedicando un'intera sezione di opere alla Spagna, non si possono poi dimenticare le opere firmate da due dei più grandi pittori di tutti i tempi: Salvador Dalì e Francisco Goya, che - con stili, periodi storici e soggetti così diversi - sono comunque accomunati dalla stessa origine iberica che ha tanto influito sulla loro storia, ma ,soprattutto, sul loro modo di fare arte.

Articoli 1-25 di 60

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente

Articoli 1-25 di 60

Pagina
per pagina
Imposta la direzione decrescente
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro
 - Via Pisacane 36, 20129 - Milano
Tel. e Fax  02. 39521644
P. IVA 07851620968
galleria@pisacanearte.it