Edvard Munch

Edvard Munch nasce a Løtenin Norvegia, nel 1863, ma cresce ad Oslo, città in cui la famiglia si trasferisce nel 1864. È uno degli esponenti di spicco dell’Espressionismo, nonché uno degli artisti più famosi del XX secolo.  

Le sue opere prendono forma dall’esternarsi delle sue sensazioni. Depressioni, paure, lutti ed il suo stesso ricovero in una clinica lo portano ad avere una visione macabra del mondo, che esterna nei suoi quadri attraverso uno stile angoscioso. 

Spinto dal padre intraprende gli studi di ingegneria, grazie ai quali apprende la prospettiva. Tuttavia, non era affascinato dall’ingegneria quanto dall’arte e per questo lascia gli studi correnti e si iscrive alla Scuola di Disegno di Oslo, dove rimane per un anno, per poi trasferirsi alla Scuola d’Arte e Mestieri nel 1881.  

Nel 1883 partecipa ad una collettiva di artisti presso il salone delle arti decorative di Oslo. Grazie a questa esperienza conosce l’ambiente artistico norvegese e l’avanguardia naturalista. 

Nel 1885 si trasferisce a Parigi in seguito alla vittoria di una borsa di studio. Qui entra in contatto con lo stile impressionista post impressionista e si interessa particolarmente a Van Gogh, Paul Gauguin e Henri de Toulouse-Lautrec, dei quali ha la possibili di osservare le opere.  

Negli anni ‘90 si trova a Berlino e realizza una serie di opere incentrate sui temi dell’amore, dell’ansia e della morte. 

La sua produzione artistica ha portato fino a noi oltre 1000 opere e più di 4000 disegni. 

Nel 1894 inizia a realizzare anche stampe tratte dai suoi dipinti per arrivare ad un pubblico più vasto. 

Nel 1904 diviene membro della Secessione di Berlino.  

Nel 1936 riceve la Legion d’Onore in Francia e espone a Londra. Successivamente espone anche negli Stati uniti. 

Muore ad Oslo nel gennaio del 1944 a causa di una violenta polmonite. Lascia in eredità tutte le sue opere alla città di Oslo che nel 1963 fonda un museo a lui dedicato.  

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente

2 elementi

per pagina
Imposta la direzione decrescente
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro - Via Pisacane 36, 20129 - Milano Tel. e Fax  02. 39521644 P. IVA 07851620968 galleria@pisacanearte.it