Salvador Dalì, Il Torero allucinogeno, Litografia, 67x50 cm

1.000,00 €
Non Disponibile
SKU
0063DALS
Opera dell'artista Salvador Dalì, pittore, scultore, scrittore e cineasta spagnolo. Litografia tratta dall'imponente opera dell'artista dipinta nel 1968 e finita nel 1970; è considerata la retrospettiva più completa della sua intera carriera artistica: unisce elementi della cultura catalana, gli eventi più importanti della vita di Dalì e le sue credenze religiose. La doppia immagine che appare al centro dell'opera è identificabile come la Venere di Milo, soggetto che ha suscitato grande interesse nell'artista: la vide raffigurata su una scatola di matite e guardandola attentamente gli apparse un torero. Il volto del toreador è rappresentato al centro della Venere: il viso è inclinato, le labbra pendenti e il seno destro della dea vanno a formare il suo naso. Il vestito della Venere diventa la cravatta, l'addome forma il mento e l'arena in alto fa da cappello al toreador. Altri personaggi presenti nell'opera sono il toro morente e il ritratto della sua amata Gala rappresentata con uno sguardo triste perchè contraria alla corrida. Opera firmata in basso a destra e numerata 43/300 in basso a sinistra.
Salvador Dalì, Il Torero allucinogeno, Litografia, 67x50 cm
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro
 - Via Pisacane 36, 20129 - Milano
Tel. e Fax  02. 39521644
P. IVA 07851620968
galleria@pisacanearte.it