Salvador Dalì, The Visage of War, litografia, 50x65 cm, 1988

450,00 €
Non Disponibile
SKU
0184DALS

Litografia del maestro surrealista Salvador Dalì, che ripropone il soggetto della celebre omonima opera unica realizzata nel 1940.

Quest'opera racchiude in se il trauma della guerra, in particolare è la visione artistica di Dalì riferita alle due guerre più violente dell'ultimo secolo, che l'artista spagnolo ha vissuto in pieno: La guerra civile spagnola e la secondo guerra mondiale.

 Il dipinto raffigura una faccia disincarnata che si libra contro un paesaggio arido del deserto. Il viso è avvizzito come quello di un cadavere deformata da un'espressione di sofferenza. Nella sua bocca e nelle orbite sono inseriti dei piccoli volti identici a quello più grande che a loro volta hanno al loro interno volti uguali, creando un effetto moltiplicatore ed un processo infinito. Sciamano intorno alla grande faccia dei serpenti.

L'opera grafica è stata realizzata nel 1988.

Filigrana su foglio BFK RIVES France infinity

Opera firmata in lastra in basso a destra e numerata MDCCCVIII/MM in basso a sinistra.

La litografia riporta il caratteristico timbro a secco dell'editore GDALI.

Salvador Dalì, The Visage of War, litografia, 50x65 cm, 1988
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro
 - Via Pisacane 36, 20129 - Milano
Tel. e Fax  02. 39521644
P. IVA 07851620968
galleria@pisacanearte.it