La Pupazza

Eleonora De Giuseppe, in arte La Pupazza, è un’artista salentina, nata a Tricase (Lecce) nel 1985 e laureata al DAMS di Bologna. Il nome d‘arte risale al 2008, quando inizia a realizzare i primi lavori di street art nel sud Italia. Il suo stile è unico e riconoscibile: un’arte originale, onirica e magica. I murales e le opere sono psichedelici e raccontano di un mondo brillante, immerso in infinite bolle dai colori contrastanti, che comunicano la sua esplosiva voglia di vivere. Ha esposto in Italia e in Europa, a Berlino, Londra, Düsseldorf, Parigi, Amsterdam.

Così si racconta l’artista:

Da piccola nel letto, prima di addormentarmi, muovevo il dito a mezz’aria, disegnando anche per ore. Oggi mio padre mi racconta che mi guardava incuriosito e mi chiedeva cosa stessi facendo. ”Sto disegnando non lo vedi?” rispondevo con un tono perplesso, come se chiunque potesse vedere tutte le figure che il mio dito tracciava nel vuoto. Oggi, come allora, vivo intensamente quei momenti, quando dipingo sono letteralmente immersa e sento di entrare a far parte quasi fisicamente di quei posti magici. Le brocche umane, i macinini che trasformano le rose in fragole e le piramidi in grattacieli, il sugo che diventa vino, il piatto di pasta asciutta che capovolto diventa una donna che si chiama Asciutta pasta. Spesso nei paradossi ho trovato la verità. E poi il mondo visto al contrario è più bello.