Meloniski Da Villacidro

Meloniski nasce a Villacidro, in Sardegna, nel 1943. Pittore, scultore e ceramista, la sua peculiarità sta nella sperimentazione di svariate tecniche e nell’impiego di materiali diversi. Le sue opere sono caratterizzate da una dimensione onirica e fantastica: figurine sottili fluttuano in atmosfere sognanti e cieli notturni, in cui luccicano stelle di brillantini. Tornano nelle sue opere i toni accesi e l’amore per la natura incontaminata della sua terra natale. Artista autodidatta, viaggia in tutta Europa e si stabilisce prima a Parigi e poi a Milano. Nella capitale francese studia i grandi capolavori della storia dell’arte, visita i grandi musei e si confronta con l’arte moderna e contemporanea. Meloniski è alla continua ricerca della verità, le sue opere all’apparenza fantastiche e fiabesche, racchiudono invece grandi metafore legate all’uomo e al suo allontanamento dalla natura. Anche la sua passione per il volo si fa protagonista dei suoi celebri retouché, in cui persino pesci e navi solcano magici cieli notturni.