Giancarlo Prandelli, Battaglia di Anghiari in bianco e nero, matita ed inchiostro su carta, 23,5x32,5cm (D64)

740,00 €
Disponibile
SKU
00030PRAG

Nel disegno D64  Giancarlo Prandelli, sceglie di rappresentare la battaglia di Anghiari, soggetto leonardesco che l'artista bresciano declina con varie proposte; qui sceglie di rappresentare un dettaglio del disegno di Leonardo che doveva ricoprire tutta la sala destra del salone dei Cinquecento del Palazzo Vecchio a Firenze, dando maggior risalto alla resa del movimento e all’anatomia dei cavalli. Eseguito con la raffinata tecnica del bianco e nero, le sfumature della rappresentazione dimostrano chiaramente tutta la maestria di Prandelli; l’effetto chiaro-scurale che si fa protagonista del quadro, con un gioco di luci ed ombre, rende elegante il movimento, sottolinea le forme e la volumetria dei cavalli, ma soprattutto contribuisce a focalizzare l’attenzione sullo scontro fra i due cavalieri avversari che al centro del disegno si uniscono, rendendo ben visibile il punto di fuga creato dall’artista in cui si concentra -volutamente-tutta l’attenzione dello spettatore, restituendo una scena in cui regna incontrastato il pathos, proprio come vogliono le buone regole della cultura classica da cui l’artista è partito.

Giancarlo Prandelli, Battaglia di Anghiari in bianco e nero, matita ed inchiostro su carta, 23,5x32,5cm (D64)
PISACANE ARTE di Roberto Ungaro
 - Via Pisacane 36, 20129 - Milano
Tel. e Fax  02. 39521644
P. IVA 07851620968
galleria@pisacanearte.it